Perchè all’interno di un team è importante avere la stessa Vision?

Ti è mai capitato all’università di lavorare con una persona con cui ti trovassi bene ed aver sviluppato un intero progetto alla perfezione in poco tempo?

Ma dopo poco tempo invece, sviluppando un progetto per un nuovo esame, hai lavorato con un’altra persona e non ti sei trovato bene perché spendevate troppo tempo a non capirvi e a non sapere bene in che direzione andare?

Questo è un semplicissimo esempio per capire quanto sia importante lavorare con persone che abbiano la tua stessa Vision.

Ma cos’è esattamente la “Vision”? 

Nel mondo startup e imprenditoriale, per Vision si intende l’obiettivo finale che una startup si è prefissata di raggiungere. Il come si raggiunge questo obiettivo rappresenta la Mission, ma questo è un argomento che abbiamo approfondito in questo articolo e non voglio dilungarmi troppo.

Per Vision quindi si intende l’obiettivo finale che vogliamo raggiungere ed è un obiettivo molto lontano, dove ci si impiega molto tempo prima di riuscire ad arrivarci e, soprattutto, comporta innumerevoli sforzi e tentativi.

Nel mondo imprenditoriale e delle startup, il successo di un team dipende non solo dalle competenze individuali dei suoi membri, ma soprattutto dalla capacità di questi ultimi di lavorare insieme verso un obiettivo comune.

Innumerevoli saranno i momenti di sconforto o dove si dovranno prendere delle decisioni difficili e, se tutti i membri del team non hanno la stessa visione di lungo periodo, sicuramente la startup incontrerà molte difficoltà e rischierà di perdersi.

O peggio ancora, il team si scioglierà perché ognuno dei suoi membri avrà deciso di prendere una strada diversa.

Come capire se tu e gli altri membri del team condividete la stessa Vision

1. Parlatevi e confrontatevi spesso

La cosa più semplice da fare è una: parlare.

Più volte ho sentito dire da investitori o persone all’interno del mondo delle startup, che uno dei problemi che incontrano quando si interfacciano con le startup è che a volte le persone all’interno del team di una parlano poco.

Questo spesso porta a situazioni spiacevoli dove il team non è in grado di prendere una decisione unanime davanti ad un problema e, a lungo andare, il ripetersi di queste situazioni porta a divergenze interne, con la conseguenza di avere un calo di rendimento interno e una crescita rallentata.

La maggior parte dei problemi ruota tutto attorno al semplice “parlare” e al confrontarsi, per far si che tutti i membri del team siano sempre partecipi e proattivi allo sviluppo della startup e che non ci siano dubbi sulla direzione che si sta intraprendendo.

2. Create un team con persone con cui vi trovate bene

Altra cosa importante da considerare è cercare di creare un team con persone con cui ci si trova bene e che abbiano la nostra stessa mentalità, soprattutto quando si parte a sviluppare un progetto imprenditoriale da zero.

Lavorare su un progetto e su una startup già avviata da tempo ha le sue difficoltà, ma ha il pregio di avere una direzione abbastanza precisa, dove il team sa su cosa deve lavorare, perché lo deve fare e dove si vuole arrivare.

A prescindere non è facile, perché una startup o un’azienda dev’esser sempre pronta a cambiare direzione o ad effettuare modifiche alla propria Vision se il mercato cambia e si vede che non arrivano dei risultati.

Quando si parte da zero tutto rischia di esser più complicato: sebbene la nostra Vision possa sembrare chiara, al lancio del progetto sul mercato molte certezze potrebbero mutare, richiedendo decisioni difficili e cruciali sul percorso da intraprendere.

È in questo momento che le cose si complicano se il team non condivide la stessa Vision. Le diverse opinioni e idee sugli sviluppi futuri rischiano di creare disallineamento. All’inizio, alcuni potrebbero acconsentire pur non essendo d’accordo, ma a lungo termine, questa situazione diventerà insostenibile.

Riassumendo

Per riassumere, quando si costruisce un team iniziale di una startup, o si incomincia a lavorare su un progetto imprenditoriale da zero, è importante conoscere bene la mentalità e il modo di pensare delle persone con cui ci uniamo in questa nuova avventura.

È fondamentale parlare e confrontarsi, per definire insieme qual è la Vision che vogliamo avere con la nostra startup e qual è l’obiettivo finale a cui vogliamo arrivare.

Se trascuriamo questo aspetto, o se notiamo che le persone con cui lavoriamo hanno obiettivi divergenti dai nostri, allora bisogna stare attenti perché nel lungo termine tali discrepanze potranno generare incomprensioni che rischieranno di ostacolare la crescita della nostra startup.

Picture of Carlo Alberto Benassi

Carlo Alberto Benassi

Fondatore di Team4Idea, sono un ingegnere elettronico appassionato del mondo Startup. Il progetto Team4Idea nasce da una mia reale esigenza riscontrata in questi anni nella realizzazione di idee imprenditoriali.
Condividi questo post
Ecco altri articoli pubblicati
Articolo
Startup: costruiamo una piramide

Dal primo istante in cui concepiamo l’idea di avviare una startup, diventa essenziale capire quali siano gli elementi fondamentali che servono ancora prima di cominciare

Articolo
Speed dating imprenditoriale, perchè è importante

Quanto è difficile conoscere nuove persone e fare networking quando lavoriamo ed abbiamo poco tempo? Magari stiamo lavorando in un’azienda come dipendenti e chiedere qualche